Tragedia a Baddi: quattro vittime trovate dopo l’incendio in una fabbrica di profumi

Quattro corpi sono stati recuperati durante le ricerche dei lavoratori dispersi, un giorno dopo che un enorme incendio ha distrutto una fabbrica di profumi a Baddi, nel distretto di Himachal Pradesh. La polizia di Baddi ha arrestato il responsabile della fabbrica, Chandershekhar, per negligenza e omicidio colposo, mentre la ricerca continua per individuare gli altri proprietari della fabbrica.

L’azione è stata avviata dopo la registrazione di un FIR nel caso in seguito alla morte di una donna e alla scomparsa di 13 persone nell’incendio che ha devastato Aroma Aromatics and Flavours a Jharmjri, a Barotiwala, ieri. Secondo le informazioni raccolte dall’amministrazione locale dal responsabile delle consegne di lavoro e dalla direzione della fabbrica, inizialmente si credeva che nove persone fossero disperse, ma successivamente è emerso che il numero delle persone scomparse è di 13. Una squadra di NDRF, polizia e guardie di frontiera sta cercando i corpi all’interno dell’unità.

I familiari addolorati di coloro che sono dispersi sono stati visti seduti fuori dall’unità, in attesa di notizie su di loro. Ogni minuto che passa sembra privarli di ogni speranza, mentre le ricerche continuano per trovarli. Il DGP Sanjay Kundu ha anche visitato il sito dell’incidente per supervisionare le operazioni di soccorso e di aiuto.

Nel frattempo, il capo ministro Sukhvinder Singh Sukhu non è riuscito a compiere una visita programmata sul luogo dell’incendio a causa delle pessime condizioni meteorologiche che hanno impedito il decollo del suo elicottero.

Questa tragedia a Baddi ha lasciato l’intera comunità sotto shock e dolore. È un triste ricordo di quanto sia importante garantire la sicurezza sul luogo di lavoro e la responsabilità delle aziende nel prevenire tali incidenti. Le indagini continueranno per accertare le cause dell’incendio e per portare giustizia alle vittime e alle loro famiglie. È fondamentale che simili tragedie non si ripetano e che misure adeguate di sicurezza vengano adottate in tutte le fabbriche e gli stabilimenti industriali.

Domande frequenti (FAQ):

1. Cosa è successo nella fabbrica di profumi a Baddi?
La fabbrica di profumi a Baddi, nel distretto di Himachal Pradesh, è stata distrutta da un enorme incendio. Quattro corpi sono stati recuperati durante le ricerche dei lavoratori dispersi e le autorità hanno arrestato il responsabile della fabbrica per negligenza e omicidio colposo.

2. Quante persone sono state coinvolte nell’incidente?
Una donna è morta nell’incendio e 13 persone sono attualmente disperse. Inizialmente si credeva che nove persone fossero scomparse, ma successivamente è emerso che il numero era di 13.

3. Chi sta conducendo le ricerche per le persone disperse?
Una squadra composta da NDRF (National Disaster Response Force), polizia e guardie di frontiera sta cercando i corpi all’interno dell’unità distrutta.

4. Cosa sta facendo il capo ministro Sukhvinder Singh Sukhu in risposta all’incidente?
Il capo ministro Sukhvinder Singh Sukhu aveva programmato una visita sul luogo dell’incendio, ma a causa delle pessime condizioni meteorologiche, il decollo del suo elicottero è stato impedito.

5. Quali misure saranno prese per prevenire incidenti simili in futuro?
Le indagini continueranno per determinare le cause dell’incendio e per garantire giustizia alle vittime e alle loro famiglie. È fondamentale che misure adeguate di sicurezza siano adottate in tutte le fabbriche e gli stabilimenti industriali per evitare che tragedie simili si ripetano.

Jargon e definizioni:

– NDRF (National Disaster Response Force): forza di risposta ai disastri nazionale.
– FIR (First Information Report): un rapporto di polizia che viene registrato quando un reato viene segnalato per la prima volta.

Link correlati:
ndrf.gov.in: Sito web ufficiale della National Disaster Response Force.
en.wikipedia.org/wiki/First_Information_Report: Informazioni su First Information Report su Wikipedia.