Investigazione in corso dopo l’incendio nella fabbrica di profumi a Baddi

Solan, 3 febbraio
Un’equipe speciale d’investigazione (SIT) è stata costituita per indagare sull’incendio avvenuto in una fabbrica di profumi a Baddi, ha affermato il DGP di Himachal Sanjay Kundu.
Il capo della polizia ha visitato la fabbrica distrutta a Jharmajri in Barotiwala e ha informato che è stata presentata un’FIR secondo le sezioni 285 (Condotte negligenti con materiale infiammabile), 336 (Azione che mette a rischio la vita o l’incolumità altrui), 337 (Causare danni mettendo a rischio la vita o l’incolumità altrui) e 304 (Omicidio colposo non configurabile come omicidio) del Codice Penale Indiano.
Ha poi aggiunto che la SIT includerà il Sovrintendente aggiunto di polizia Ashok Verma, il Vicesovrintendente di polizia Khazana Ram e l’Ispettore capo di Barotiwala, il Sovrintendente Sanjay Sharma. Chander Shekhar, responsabile dello stabilimento, è stato arrestato.
Secondo le indagini finora svolte, c’erano 85 persone nella fabbrica al momento dell’incidente, di cui 30 sono state ricoverate in vari ospedali con ferite. Mentre una donna è stata portata morta al PGI, 13 persone risultano ancora disperse e sono state avviate le ricerche.
La polizia ha fatto appello alla popolazione affinché fornisse informazioni sulle persone scomparse.
La National Disaster Response Force (NDRF) sta attualmente valutando la sicurezza strutturale del sito e lavorando per liberarlo dai gas pericolosi come il Monossido di Carbonio, l’Idrogeno Solforato e il Diossido di Zolfo. Dopo il completamento delle operazioni, un team del Laboratorio di Scienze Forensi di Himachal Pradesh condurrà un sopralluogo sul posto e raccoglierà le prove necessarie, ha dichiarato il DGP. Vista la complessità dell’incendio, il capo della polizia ha richiesto al Governo

Domande frequenti:

1. Cosa è successo nella fabbrica di profumi a Baddi?
Nella fabbrica di profumi a Baddi è avvenuto un incendio.

2. Chi sta indagando sull’incendio?
Un’equipe speciale d’investigazione (SIT) è stata costituita per indagare sull’incendio.

3. Quali sezioni del codice penale indiano sono state applicate riguardo all’incendio?
Le sezioni del codice penale indiano applicate sono la 285, 336, 337 e 304.

4. Chi fa parte della SIT?
La SIT include il Sovrintendente aggiunto di polizia Ashok Verma, il Vicesovrintendente di polizia Khazana Ram e l’Ispettore capo di Barotiwala, il Sovrintendente Sanjay Sharma.

5. Quante persone erano nella fabbrica al momento dell’incidente?
C’erano 85 persone nella fabbrica al momento dell’incidente.

6. Quante persone sono state ferite nell’incidente?
30 persone sono state ricoverate in vari ospedali con ferite.

7. C’è qualche persona dispersa?
Sì, al momento ci sono 13 persone ancora disperse e le ricerche sono in corso.

8. Cosa sta facendo la National Disaster Response Force (NDRF)?
La NDRF sta valutando la sicurezza strutturale del sito e lavorando per liberarlo dai gas pericolosi.

9. Cosa accadrà dopo il completamento delle operazioni?
Dopo il completamento delle operazioni, un team del Laboratorio di Scienze Forensi di Himachal Pradesh condurrà un sopralluogo sul posto e raccoglierà le prove necessarie.

10. Come posso fornire informazioni sulla persona scomparsa?
La polizia ha fatto appello alla popolazione affinché fornisse informazioni sulle persone scomparse.

Termini chiave:

– FIR: First Information Report (Prima denuncia). Viene presentata alla polizia per segnalare un reato.

– Codice Penale Indiano: Si riferisce al codice di leggi penali in vigore in India.

– National Disaster Response Force (NDRF): È una forza di risposta ai disastri in India, responsabile dell’aiuto e del soccorso durante calamità naturali o incidenti gravi.

Per maggiori informazioni: https://www.indianpolice.gov.in/