Il potere della perfezione profumata: alla scoperta di Altra

Altra è un marchio che unisce radicalità e profumeria, creando profumi naturali e artigianali che si fondono armoniosamente sul campo della perfezione profumata. La co-fondatrice di Altra, Beckielou Brown, ha saputo incrociare queste due parole in modo magico, dando vita a fragranze uniche, realizzate con ingredienti naturali e combinazioni meticce.

Altra è l’unica casa di profumi naturali di alto livello nel Regno Unito e si impegna non solo nella creazione di profumi che puoi indossare come una seconda pelle, ma anche in un approccio consapevole e responsabile nella loro creazione: Profuture®. Questi profumi sono non solo al 100% naturali, ma anche infinitamente riempibili e creati con coscienza.

L’impegno di Altra nell’utilizzo di materiali naturali si traduce anche nell’apertura di nuovi orizzonti nell’ambito delle fragranze naturali. Il marchio non si limita a creare le fragranze che ci si aspetta, ma apre la porta a esperienze al di là della realtà, attraverso le sue tre collezioni di profumi distinti: Skin Scents, Altra Intense e Future Florals.

Abbiamo avuto l’opportunità di parlare con Beckielou Brown, creatrice di profumi e co-fondatrice di Altra, approfondendo l’ecosistema che circonda il marchio fino al livello molecolare.

Quale è la tua fragranza preferita e quali immagini ti evoca quando la annusi?

È difficile sceglierne solo una, ne ho così tante. Ma se dovessi scegliere, sarebbe il legno di sandalo. Ogni volta che annuso un sandalo di ottima qualità, vengo trasportata indietro nel tempo, all’infanzia. Sono cresciuta in una famiglia bohémien in cui nessuno indossava profumi moderni come i genitori dei miei amici. Ma mia madre aveva questo bellissimo sandalo classico che a volte spruzzava sul mio cuscino perché sapeva quanto mi piacesse, e così rappresenta per me un senso di calore e familiarità. La prima volta che sono andata in India a quindici anni e ho annusato il sandalo vero, sono rimasta colpita dalla sua bellezza: dolce, delicatamente cremoso, morbido, caldo e legnoso. Non c’è niente di paragonabile.

Se potessi indossare solo una fragranza per sempre, quale sceglieresti?

Altra Skin, senza dubbio. Anche se amo tutte le fragranze che ho creato per Altra, quella di cui non posso fare a meno è Altra Skin. La sua capacità di adattarsi e fondersi con il tuo corpo lo fa sentire come un’estensione di te stesso. Crea un effetto di “seconda pelle”, come un velo traslucido o un’aura profumata intorno a te. È morbido, avvolgente e dipendenza – è il tipo di profumo in cui vorresti immergerti.

Una volta hai descritto “una delle capacità più potenti e affascinanti della profumeria come la sua capacità di evocare emozioni e trasportare chi lo indossa”. Cosa evoca la tua fragranza preferita di ALTRA?

Penso che la fragranza più evocativa della collezione per me sia Jasmin XXX. Ho voluto catturare un momento della mia giovinezza in cui la vita era una ricerca ottimistica di infinite possibilità. Quella sensazione di libertà ed eccitazione dell’ignoto, uscire di notte senza sapere dove la vita potesse portarti. Jasmin XXX è un fiore bianco pieno di sé; è inebriante, edonistico e carico di energia cinetica. Evoca immagini di luci al neon che luccicano, di gelsomino che fiorisce di notte, di pelli fumose e del sole che sorge in un cielo mattutino rosso.

Perché pensi che la profumeria naturale (senza l’uso di sostanze chimiche sintetiche) sia così importante?

Ho un amore per i materiali naturali che va oltre il desiderio di creare qualcosa che possa essere considerato “più pulito” o “più salutare” rispetto ai sintetici. I materiali naturali sono vibranti e vivi; possiedono una complessità e una profondità che mi affascinano. Sono imprevedibili, stratificati e sfumati in un modo che non smette mai di ispirarmi creativamente.

Amo il fatto che la stessa varietà e la stessa estrazione di una rosa possano avere profumi così diversi, a seconda di dove siano state coltivate. Questo terroir è impresso nella materia prima, dal terreno e dal clima, alla competenza e alla cura degli agricoltori che le coltivano.

Penso che ci sia una connessione speciale che abbiamo con le fragranze del mondo naturale; è magico pensare che il fugace momento in cui un fiore è sbocciato sia stato catturato e trasformato in una goccia, solo per ritornare in vita quando viene applicato sulla pelle. Sebbene gli aromi sintetici possano essere sbalorditivi e realizzati con maestria, non hanno lo stesso effetto su di me.

Ci sono altre norme dell’industria (oltre all’uso di sostanze chimiche sintetiche) che vuoi che ALTRA sfidi?

Quando abbiamo iniziato a creare Altra, volevo davvero sfidare le aspettative delle persone riguardo ai profumi naturali. Penso che la maggior parte delle persone si aspetti che abbiano un profumo che ricordi la natura in un ambiente naturale, una rappresentazione fedele di una rosa o di un bosco. Anche se la natura è la mia ispirazione, le fragranze stesse sono spesso astratte e concettuali, includendo note come calcestruzzo, crema solare e una sensazione di strutture e spazi. Ho voluto esplorare questo medium in modo nuovo e portare un nuovo livello di apprezzamento alla diversità della profumeria naturale.

L’altro aspetto che volevamo sfidare era come essere “coscienti” nel settore del lusso, senza perdere la magia. Per noi, essere consapevoli nella creazione dei nostri prodotti era innegabile; sapevamo che tutto ciò che avremmo creato doveva essere responsabile nell’uso delle risorse e nel suo impatto sul nostro pianeta. Non ero ispirata dall’approccio delle “etichette di carta marrone” tipico dei marchi sostenibili, quindi mi ha entusiasmato l’opportunità di fare le cose in modo diverso. Era un’occasione per essere creativi; per esplorare la bellezza e la materialità di componenti di imballaggio riciclati e più sostenibili (o Profuture); per creare prodotti migliori, non solo maggiori, evitando cicli di vita brevi e plastica monouso.

Volevamo che la nostra bottiglia fosse un oggetto: qualcosa di così ben curato e bello che non lo getteresti via quando è vuoto, ma vorresti tenerlo per sempre e riempirlo di nuovo. Essendo il profumo un medium invisibile, la componente tattile e multisensoriale del marchio è estremamente importante. Sono queste le sfumature e i punti di contatto che portano eccitazione, ispirazione e piacere. Solo perché scegli una strada più consapevole, non devi necessariamente fare compromessi su questo.

Mi piace molto la sezione “ingredient spotlight” sui tuoi social, ma qual è secondo te l’ingrediente indispensabile da includere in una fragranza?

È una domanda interessante!

FAQ su Altra e i suoi profumi naturali

1. Che tipo di profumi crea Altra?
Altra è un marchio che crea profumi naturali e artigianali con ingredienti naturali e combinazioni meticce. Crea fragranze uniche che si fondono armoniosamente nel campo della perfezione profumata.

2. Qual è l’approccio di Altra nella creazione di profumi?
Altra non si impegna solo a creare profumi che puoi indossare come una seconda pelle, ma anche a un approccio consapevole e responsabile nella loro creazione chiamato Profuture®. I profumi di Altra sono al 100% naturali e infinitamente riempibili.

3. Quali sono le collezioni di profumi di Altra?
Altra ha tre collezioni di profumi distinti: Skin Scents, Altra Intense e Future Florals. Queste collezioni offrono esperienze al di là della realtà attraverso fragranze uniche.

4. Chi è Beckielou Brown e qual è il suo ruolo in Altra?
Beckielou Brown è co-fondatrice di Altra e creatrice di profumi. Ha un ruolo chiave nella creazione e nella visione del marchio.

5. Qual è la fragranza preferita di Beckielou Brown?
La fragranza preferita di Beckielou Brown è il legno di sandalo. Rappresenta per lei un senso di calore e familiarità fin dall’infanzia.

6. Qual è la fragranza preferita di Altra Skin?
La fragranza preferita di Altra Skin di Beckielou Brown. È una fragranza che si adatta e si fonde con il tuo corpo, creando un effetto di “seconda pelle”.

7. Qual è la fragranza più evocativa della collezione di Altra?
Secondo Beckielou Brown, la fragranza più evocativa della collezione Altra è Jasmin XXX. Rappresenta un momento ottimistico pieno di infinite possibilità della sua giovinezza.

8. Perché la profumeria naturale è importante per Altra?
Altra ritiene che l’uso di materiali naturali senza sostanze chimiche sintetiche sia importante perché i materiali naturali sono vibranti, vivi e imprevedibili. Offrono una complessità e una profondità che non può essere replicata dai sintetici.

9. Altra sfida anche altre norme del settore?
Altra cerca di sfidare le aspettative delle persone sui profumi naturali, creando fragranze astratte e concettuali che vanno oltre la semplice rappresentazione della natura. Inoltre, Altra si impegna a essere consapevole nel settore del lusso, creando prodotti responsabili nell’uso delle risorse e nel loro impatto sul pianeta.

10. Qual è l’ingrediente indispensabile secondo Altra in una fragranza?
Non c’è una risposta specifica a questa domanda. Gli ingredienti includono una varietà di note che creano una fragranza unica e individuale.