Due individui condizionalmente assolti per furto di profumi

In una sentenza che ha attirato l’attenzione, due individui, Marius Fanel Galan, un turista, e George Bigu, un autista di Swieqi, sono stati condizionalmente assolti in seguito al loro riconoscimento di colpa per il furto di profumi del valore di quasi 300 euro. L’evento, avvenuto in una farmacia a St Julian’s, Malta, si è svolto tra le ore 17:00 e le 20:30 del 26 gennaio.

Procedimento del processo e dichiarazioni di colpevolezza

La coppia, Galan e Bigu, è stata tradotta in tribunale con l’accusa di furto. Le loro accuse sono state aggravate dal valore degli oggetti rubati e dalla tempistica dell’incidente. Inizialmente confessando il loro crimine, hanno dichiarato di essere colpevoli. Tuttavia, la corte, in una mossa inaspettata, ha concesso loro l’opportunità di ripensare alla loro dichiarazione di colpevolezza. A questa decisione è seguita una severa ammonizione, indicando che le loro azioni avrebbero potuto comportare una condanna detentiva.

Argomenti a favore della clemenza

Durante il processo, il loro avvocato, Franco Debono, ha sostenuto la causa della clemenza per i suoi clienti. Ha citato diversi fattori a loro favore, tra cui il loro regolare record penale, la loro collaborazione durante l’indagine della polizia e la loro volontà espressa di compensare il proprietario della farmacia per la merce rubata. Al contrario, l’ispettore Jonathan Ransley, rappresentante dell’accusa, ha chiesto una condanna condizionale per gli imputati.

La sentenza

Dopo aver valutato gli argomenti presentati da entrambe le parti, la magistrata Elaine Rizzo ha emesso il giudizio. Trovandoli colpevoli delle accuse, ha condizionalmente assolto Galan e Bigu per una durata di due anni. L’accusa è stata guidata dall’avvocato generale Andreas Vella e dall’ispettore Ransley, mentre Debono e Adreana Zammit hanno rappresentato la difesa.

Sezione FAQ:

1. Quali sono le accuse contro Marius Fanel Galan e George Bigu?
Sono stati accusati di furto di profumi del valore di quasi 300 euro.

2. Qual è stata la decisione del tribunale riguardo alla colpevolezza degli imputati?
Il tribunale li ha condizionalmente assolti per una durata di due anni.

3. Perché l’avvocato difensore ha chiesto clemenza per i suoi clienti?
L’avvocato ha sostenuto che i suoi clienti avevano un regolare record penale, hanno collaborato con l’indagine della polizia e si sono mostrati disposti a compensare il proprietario della farmacia per la merce rubata.

4. Chi ha rappresentato l’accusa nel processo?
L’accusa è stata guidata dall’avvocato generale Andreas Vella e dall’ispettore Jonathan Ransley.

5. Chi ha rappresentato la difesa nel processo?
La difesa è stata rappresentata da Franco Debono e Adreana Zammit.

Definizioni:

– Sentenza: La decisione presa da un tribunale in un processo legale.
– Assoluzione condizionale: Una forma di assoluzione in cui il tribunale impone delle condizioni all’imputato durante un periodo di probazione.
– Furto: L’atto di prendere illegalmente proprietà altrui senza il loro consenso.

Suggerimenti per i link correlati:

Tribunale di Malta
Polizia di Malta
Informazioni sul furto