Violazioni delle norme per il piano urbanistico: l’incendio nella fabbrica di profumi di NR Aromas rivela gravi irregolarità edilizie

Solan, 15 febbraio – La fabbrica di profumi NR Aromas a Jharmajri, Barotiwala, è stata distrutta dalle fiamme. I proprietari dell’unità hanno violato le norme del Piano Urbanistico per la pianificazione cittadina e rurale (TCP) installando capannoni in lamiera su spazi aperti.

Secondo le norme del TCP, l’unità avrebbe dovuto costruire sul 60% dell’area e mantenere lo spazio rimanente vuoto. Tuttavia, hanno installato capannoni su tutti e quattro i lati, con uno di essi che si estende fino a tre piani, in violazione delle linee guida. Questi capannoni hanno causato problemi significativi durante le operazioni di soccorso antincendio a causa della mancanza di spazio.

L’unità, originariamente costruita su un terreno industriale di 600 mq nel 2010, è stata successivamente ampliata a 750 mq nel 2013. Durante l’espansione, sono state violate le norme di costruzione, con la costruzione di tre piani invece dei due consentiti e la creazione di un piano di servizio aggiuntivo per ospitare macchinari e condotte.

Non si tratta di un caso isolato di violazione delle norme edilizie nelle unità industriali nella regione di Baddi-Barotiwala-Nalagarh, che ospita oltre il 90% dell’industria dello Stato. Un comitato composto dal CEO dell’Autorità di Sviluppo BBN, dal Comandante della Polizia di Baddi, dal Magistrato di Nalagarh, dall’Ufficiale del Lavoro, dal Comandante della Guardia Nazionale e dal Comandante dei Vigili del Fuoco, ha esaminato nel 2009 la sicurezza antincendio di circa 720 unità industriali dopo un incidente in cui sono state perse dieci vite umane. Durante l’ispezione, sono emerse numerose violazioni delle norme TCP, il che ha reso difficile l’intervento dei vigili del fuoco e delle squadre di soccorso in caso di emergenza.

Per affrontare questo problema, il comitato ha raccomandato l’adozione del Codice Nazionale per l’Edilizia (NBC) come disposizione obbligatoria nelle norme del TCP. Questo codice è un documento completo che regola le attività di costruzione in tutto il Paese. La sua adozione sarebbe essenziale per garantire che le norme di sicurezza antincendio siano rispettate in modo uniforme in tutte le unità industriali.

È evidente che l’attuale sistema di concessione di autorizzazioni da parte di diverse agenzie non funziona adeguatamente per garantire la conformità alle norme antincendio. È necessario agire per creare una struttura regolamentare efficace che si occupi della sicurezza antincendio nelle unità industriali. L’area di BBN non può continuare a svilupparsi in un labirinto di unità industriali senza alcun controllo, poiché ciò mette a rischio non solo la sicurezza dei lavoratori ma anche delle comunità circostanti.

Domande frequenti (FAQ) sulla violazione delle norme per il piano urbanistico e l’incendio nella fabbrica di profumi NR Aromas:

1. Qual è il motivo alla base dell’incendio nella fabbrica di profumi NR Aromas?
L’incendio nella fabbrica di profumi NR Aromas è stato causato dalla violazione delle norme del Piano Urbanistico per la pianificazione cittadina e rurale (TCP) da parte dei proprietari dell’unità.

2. Quali norme del TCP sono state violate dall’unità?
Secondo le norme del TCP, l’unità avrebbe dovuto costruire sul 60% dell’area e mantenere lo spazio rimanente vuoto. Tuttavia, hanno installato capannoni su tutti e quattro i lati, con uno di essi che si estende fino a tre piani, in violazione delle linee guida.

3. Quali sono state le conseguenze di queste violazioni?
Le violazioni delle norme hanno causato problemi significativi durante le operazioni di soccorso antincendio a causa della mancanza di spazio.

4. Le violazioni delle norme di costruzione sono un problema isolato?
No, non si tratta di un caso isolato. Molte unità industriali nella regione di Baddi-Barotiwala-Nalagarh, che ospita oltre il 90% dell’industria dello Stato, hanno violato le norme edilizie.

5. Cosa è stato fatto per affrontare il problema delle violazioni delle norme di sicurezza antincendio?
Un comitato composto da diverse autorità locali ha esaminato la sicurezza antincendio di numerose unità industriali dopo un incidente in cui sono state perse dieci vite umane. Hanno raccomandato l’adozione del Codice Nazionale per l’Edilizia (NBC) come disposizione obbligatoria nelle norme del TCP per garantire il rispetto delle norme di sicurezza antincendio in modo uniforme.

6. Qual è l’obiettivo principale dell’adozione del Codice Nazionale per l’Edilizia?
L’adozione del Codice Nazionale per l’Edilizia sarebbe essenziale per garantire che le norme di sicurezza antincendio siano rispettate in modo uniforme in tutte le unità industriali.

7. Qual è la problematica con l’attuale sistema di concessione di autorizzazioni?
L’attuale sistema di concessione di autorizzazioni da parte di diverse agenzie non funziona adeguatamente per garantire la conformità alle norme antincendio.

8. Cosa è necessario fare per affrontare il problema delle violazioni delle norme edilizie?
È necessario agire per creare una struttura regolamentare efficace che si occupi della sicurezza antincendio nelle unità industriali. Non si può permettere che l’area di BBN continui a svilupparsi senza alcun controllo, poiché ciò mette a rischio la sicurezza dei lavoratori e delle comunità circostanti.

Per ulteriori informazioni sul piano urbanistico, le norme di sicurezza antincendio e la regolamentazione delle unità industriali, si consiglia di visitare il sito web dell’autorità competente: link name.